Miele di Girasole

6,709,90

Miele di Girasole

Il miele di Girasole è un miele dalla cristallizzazione rapida; questo è sinonimo di un miele di Girasole puro e di qualità e soprattutto, non trattato ad alte temperature (pastorizzato). Ha un gusto dolce con una sensazione rinfrescante ed un colore giallo vivo. Rappresenta un’ottima alternativa allo zucchero raffinato.

Abbinamenti

Grazie al suo sapore leggero e delicato, si abbina bene a formaggi a pasta dolce come l’asiago. Tuttavia, è ottimo anche con i formaggi dai sapori più decisi ed intensi, come il taleggio ed il pecorino. Ottimo anche abbinato alle uova cucinate in tutti i modi, nelle torte o biscotteria secca, versato sui fritti in pastella dolci o salati, ma anche aggiunto a metà cottura in piatti esotici di ortaggi trattati con spezie dal sapore delicato.

Il fiore di Girasole

Il girasole è una pianta annuale appartenente alle Asteraceae, che è la famiglia di piante a fiori più grande che troviamo in natura. La specie più diffusa e più coltivata è l’Helianthus annuus. Il nome scientifico “Helianthus” deriva da “helios” parola greca che significa sole , e “anthos” cioè fiore, mentre il suo nome comune “girasole” deriva da una particolarità di questa pianta, che presenta un notevole eliotropismo; il fiore, cioè, si muove seguendo gli spostamenti del sole, e in questo modo è rivolto verso di esso per l’intera giornata; ciò è possibile grazie al “pulvino”, un filamento che si trova sullo stelo. Il girasole predilige un ambiente caldo, la temperatura minima consigliata è di 12 – 14 gradi. Vive bene sia in ambienti soleggiati che in penombra, l’importante è che abbia a disposizione almeno 4-5 ore di sole. In caso di forte vento è necessario fissare delle canne di bambù al fusto per sostenerlo.

Svuota
COD: N/A Categoria:

Descrizione

Miele di Girasole

Il miele di Girasole è un miele dalla cristallizzazione rapida; questo è sinonimo di un miele di Girasole puro e di qualità e soprattutto, non trattato ad alte temperature (pastorizzato). Ha un gusto dolce con una sensazione rinfrescante ed un colore giallo vivo. Rappresenta un’ottima alternativa allo zucchero raffinato.

Abbinamenti

Grazie al suo sapore leggero e delicato, si abbina bene a formaggi a pasta dolce come l’asiago. Tuttavia, è ottimo anche con i formaggi dai sapori più decisi ed intensi, come il taleggio ed il pecorino. Ottimo anche abbinato alle uova cucinate in tutti i modi, nelle torte o biscotteria secca, versato sui fritti in pastella dolci o salati, ma anche aggiunto a metà cottura in piatti esotici di ortaggi trattati con spezie dal sapore delicato.

Il fiore di Girasole

Il girasole è una pianta annuale appartenente alle Asteraceae, che è la famiglia di piante a fiori più grande che troviamo in natura. La specie più diffusa e più coltivata è l’Helianthus annuus. Il nome scientifico “Helianthus” deriva da “helios” parola greca che significa sole , e “anthos” cioè fiore, mentre il suo nome comune “girasole” deriva da una particolarità di questa pianta, che presenta un notevole eliotropismo; il fiore, cioè, si muove seguendo gli spostamenti del sole, e in questo modo è rivolto verso di esso per l’intera giornata; ciò è possibile grazie al “pulvino”, un filamento che si trova sullo stelo. Il girasole predilige un ambiente caldo, la temperatura minima consigliata è di 12 – 14 gradi. Vive bene sia in ambienti soleggiati che in penombra, l’importante è che abbia a disposizione almeno 4-5 ore di sole. In caso di forte vento è necessario fissare delle canne di bambù al fusto per sostenerlo.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.